Assimusica Divisione Musica di Studio Broker srl - Broker di Assicurazioni • Viale Po, 52/b – 26100 Cremona
                   Tel. 0372/25437 - Fax 0372/569829 •  e-mail : info@assimusica.itwww.assimusica.it

                                             Partita IVA 01491510192 •  Iscrizione  RUI Sez. B n.B000332204

Il Jazz italiano per le Terre del Sisma

03.08.2019

Dal 24 agosto al 1 settembre torna “Il Jazz italiano per le terre del sisma”, manifestazione organizzata nelle quattro regioni gravemente colpite dal terremoto – Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria – dalla Federazione Nazionale “Il Jazz Italiano” – con il coordinamento operativo dell’Associazione I-Jazz – insieme a Mibac, il Main Sponsor SIAE-Società Italiana degli Autori ed Editori, NuovoIMAIE e ai molti altri partner tecnici coinvolti.

L’edizione 2019 confermerà la grande maratona musicale all’Aquila (con inizio la sera del 31 agosto e concerti in molteplici location della città nella giornata di domenica 1° settembre) e sarà inoltre caratterizzata da due grandi novità: una settimana di concerti e trekking nel cuore delle Terre del Sisma tra le regioni coinvolte (organizzata da I-Jazz attraverso i propri soci Musicamdo, Young Jazz e Fara Music, in collaborazione con Associazione Movimento Tellurico, Trekking, ecologia e Solidarietà) e il focus al femminile del programma concertistico dell’Aquila.

La Marcia Solidale

Dal 24 al 31 agosto il jazz italiano continua così il suo cammino nelle terre del sisma con un percorso di musica e trekking, un viaggio a piedi alla scoperta dell’entroterra di Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo, per esprimere solidarietà alle popolazioni colpite dal terremoto, sostenere la micro-economia locale e mantenere alta l’attenzione, attraverso un cammino a passo lento, uniti dalla passione e dall’amore per il linguaggio universale della musica. L’iniziativa propone una marcia itinerante solidale e musicale con tappe nei luoghi simbolo delle terre colpite dal sisma. Ogni giorno sarà caratterizzato da concerti gratuiti aperti al pubblico e da un percorso escursionistico – da 2 a 7 giorni di cammino – che, partendo da Camerino, attraverserà Fiastra, Ussita, Castelluccio, Norcia, Accumoli, Amatrice, per arrivare infine all’Aquila. Info e iscrizioni: http://www.movimentotellurico.it/marcia-solidale-in-jazz/

Città dell’Aquila – L’altra metà del jazz

Per il quinto anno consecutivo la grande famiglia del jazz italiano torna all’Aquila e lo fa con un nuovo corso progettuale che pone al centro della manifestazione la creatività femminile. Due giorni di concerti (31 agosto e 1 settembre), oltre cento musicisti coinvolti, diciotto diverse postazioni nel centro storico dell’Aquila, con alcune location d’eccezione che verranno impiegate per la prima volta, come l’interno della Basilica di Collemaggio e la Chiesa di Santa Maria del Suffragio, grandi nomi della musica pop italiana (come Ornella Vanoni e Fabio Concato) e un programma complessivo che vedrà la presenza di una netta maggioranza di donne sui vari palchi posizionati nei luoghi più caratteristici e suggestivi della città.

La Partita del Cuore e la mostra fotografica a cura di AFIJ

Il 31 agosto, alle ore 10, presso lo Stadio nuovo di Amatrice sarà disputata la Partita del Cuore tra la Nazionale Italiana Jazzisti Onlus e la Nazionale Terremotati. Per la Nazionale Jazzisti scenderanno in campo tra gli altri Paolo Fresu, Max De Tomassi, voce storica di Rai Radio 1, nonché Amatriciano doc, Costantino Ladisa, Max Paiella, Fabrizio Salvatore, Lucrezio De Seta, mentre la Nazionale Terremotati sarà capitanata da Francesco Pastorella, presidente della Nazionale Terremotati e allenata dal mister Sergio Pirozzi. Il ricavato della partita verrà destinato alla ricostruzione della casa della musica di Amatrice.

Una novità assoluta sarà invece l’organizzazione della mostra “I fotografi italiani per le terre del sisma” allestita e curata dall’Associazione Fotografi Italiani di Jazz (costituitasi a inizio 2019 e membro della Federazione). La mostra è solo una piccola parte dell’immenso lavoro di oltre cinquanta fotografi, coordinati negli anni da Paolo Soriani, Andrea Rotili ed Emanuela Corazziari per il volume di MIdJ dedicato al progetto. La sede della mostra con molta probabilità sarà il Ridotto del Teatro Comunale dell’Aquila. Gli scatti esposti nella mostra saranno a cura dei seguenti fotografi: Pino Ninfa, Paolo Soriani, Andrea Rotili, Pino Passarelli, Paolo di Pietro, Costantino Idini, Roberto Manzi, Daniela Franceschelli, Mario Catuogno, Gianluigi Iovino, Riccardo Crimi, Gabriele Lugli, Michele Bordoni.

La manifestazione è promossa da Mibac – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dal Comune dell’Aquila, sostenuta dai Comuni di Accumoli, Amatrice, Camerino, Fiastra, Norcia, Ussita e da SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori, in qualità di main sponsor, con il supporto di NUOVOIMAIE e il contributo tecnico di CAFIM, Associazione Movimento Tellurico, ed è organizzata dalla Federazione Nazionale “Il Jazz Italiano”, con il coordinamento dell’Associazione I-Jazz e il contributo di Casa del Jazz. Da ricordare inoltre, per la Marcia Solidale, l’organizzazione e il sostegno di Musicamdo Jazz e TAM-Tutta un’Altra Musica (Marche), Young Jazz (Umbria), Fara Music (Lazio), e il contributo tecnico di Cotram.

 

INFO

www.italiajazz.it

 

Please reload

Post in evidenza

RICCARDO CHAILLY PORTA TOSCA AL 7 DICEMBRE

November 30, 2019

1/10
Please reload

Post recenti
Please reload